DAL CILE: IL PULMAY CHILOTE

Marlene Barrientos Pérez

La gastronomia dell’isola di Chiloé, arcipelago nel sud del Cile, è una cucina con caratteristiche molto particolari nel panorama della cucina cilena, che a sua volta si è formata dalla fusione dei piatti e dagli ingredienti della cucina mapuche (popolo indigeno della regione) con la cucina spagnola (paese conquistatore).
Una delle sue caratteristiche è l’ampio uso della patata. Nell’isola di Chiloé vengono coltivate più di 280 specie di questo tubero, diventato ormai l’ingrediente principale di quasi tutti i suoi piatti.
Insieme alla carne e ai frutti di mare, questi ingredienti formano la triade alimentare pilastro dell’isola, una tradizione che proviene dagli antenati e che ancora oggi fa parte delle abitudini alimentari quotidiane dei chilotes.
In questo numero la ricetta di uno dei piatti tradizionali di Chiloé.

Origine: Isola de Chiloé, Cile – Sudamerica

Occorre una pentola grande e profonda per preparare questo piatto.

Ingredienti per 5-6 persone

½ kg di vongole
½ kg di cozze
6 cosce di pollo
3 salsicce tagliate a pezzetti
400 gr. di costine di maiale affumicato
6 patate (con la loro buccia)
½ peperone verde (tagliato a spicchi grandi)
2 cipolle (tagliate a spicchi grandi)

Tempo di preparazione: 60 minuti

2 teste di aglio (tagliati a cubetti piccoli)
½ litro di vino bianco
8 foglie di cavolo cappuccio bianco
(precedentemente bollite in acqua)
1 litro di brodo di pesce
Peperoncino (opzionale)
Sale e pepe
2 cucchiai di olio di oliva

Pulmay Chilote

Preparazione

  1. Pulire bene vongole, cozze e patate.
  2. Tagliare le costine e condire la carne (maiale e pollo) con sale e pepe.
  3. Soffriggere cipolle, aglio e peperone in una pentola fino alla doratura completa delle cipolle.
  4. Aggiungere le salsicce, costine di maiale e cosce di pollo e coprite con le foglie di cavolo.
  5. Sopra la carne, a strati, disponete le patate con la loro buccia e coprite con foglie di cavolo,
  6. Aggiungere il vino bianco e il brodo di pesce fino alla metà degli ingredienti.
  7. Coprire bene e lasciare bollire per 45-55 minuti.
  8. Brodo ed ingredienti solidi possono essere serviti a tavola in un piatto unico come una zuppa oppure anche separatamente per bere il brodo da solo e gustare i frutti di mare e la carne più asciutti.
  9. Per un tocco di sapore extra, prima di servire a tavola condire con un po’ di succo di limone e prezzemolo tritato.